L’illuminazione a LED

Rinnovare gli impianti con una tecnologia efficiente

 

Molte sono ancora le domande quando si parla di tecnologia a LED. Attraverso essa viene generata solo luce “fredda”? Qual è la durata media? Il costo è elevato? Per rispondere a tali domande, Zeus Energy Group vuole esporre in questo articolo verità e falsi luoghi comuni su tutto ciò che c’è da sapere sull’illuminazione a LED.

Le luci a LED sono un particolare tipo di illuminazione che si propone come valida e ormai consolidata alternativa alle più tradizioni e superate luci ad incandescenza e fluorescenza. Oggi giorno i LED vengono usati in moltissimi apparecchi: dai televisori ai maxischermi., dalle luci delle autovetture alle luci stradali. L’elenco di applicazione di tale tecnologia è vasto, confermando una vera e propria rivoluzione in atto negli ultimi decenni nel mercato dell’illuminotecnica.

In primo luogo, è bene sottolineare che la luce a Led non genera esclusivamente luce fredda, cioè un colore della luce tendente al blu. Esistono lampadine a LED anche a luce calda di colore giallo e neutra (o naturale).
 
In secondo luogo, la durata media di vita di una sorgente a LED è molto lunga, mantenendo il 70% dell’emissione luminosa iniziale ancora dopo le 50.000 ore, ben oltre il doppio rispetto alle altre tecnologie sul mercato. La perdita di luminosità è addirittura raggiunta a circa 100.000 ore, garantendo comunque assenza di costi di manutenzione ed un’elevata garanzia di affidabilità.

Terza considerazione, i costi più elevati, se confrontati con quelli relativi alle altre tecnologie disponibili sul mercato, si trasformano in risparmio economico già sul medio periodo. Questo perché sommando il basso consumo (a parità di luminosità percepita), alla vita media del prodotto, il risparmio conseguito sarà di gran lunga superiore al costo di acquisto del materiale.

In sintesi, quali sono i vantaggi che si riscontrano nella tecnologia a LED rispetto alle tradizionali sorgenti di luce?
• elevato risparmio energetico;
• efficienza luminosa con qualità della luce emanata superiore;
• ridotta emissione di calore con relativa adattabilità ad essere utilizzata con materiali sensibili alle alte temperature (es. plastica e legno);
• funzionamento in sicurezza poiché in bassa tensione;
• alta affidabilità;
• basso impatto ambientale: assenza di mercurio, piombo e altri metalli pesanti;
• assenza di raggi ultravioletti ed ultrarossi;
• compatibilità con altri dispositivi esistenti;
• accensione e spegnimento istantaneo;
• insensibilità ad umidità e vibrazione.

 
A fronte di tali vantaggi, sussistono svariati motivi per scegliere una simile tecnologia e decidere di sostituire i vecchi e dispendiosi corpi illuminanti con un efficiente sistema di luci a LED.  Per chi desidera ridurre lo spreco energetico e monetario, risulta fondamentale la scelta della qualità del materiale usato e, in tale ottica, le soluzioni a LED garantiscono benefici reali riscontrabili nel tempo.

Risparmiare energia significa anche rinnovare impianti divenuti ormai obsoleti. Zeus sottolinea come il passaggio all’utilizzo di luci a LED di ultima generazione non necessiti di modifiche strutturali agli impianti esistenti. Il risultato è quello di un sistema d’illuminazione ad alta efficienza con maggior risparmio sui consumi, maggior efficienza luminosa, durata visibile nel tempo e conseguente riduzione significativa dei costi
.
 
 
 
 


 

Copyright © 2018 ReteSicomoro