Vai al dettaglio L’Eucaristia nella vita si traduce passando dall’io al tu
Omelia del Papa nella solennità del Ss. corpo e sangue di Cristo
Che cosa prepara Gesù per noi? Prepara un posto e un cibo. Un posto, molto più degno della «grande sala arredata» del Vangelo. È la nostra casa spaziosa e vasta quaggiù, la Chiesa, dove c’è e ci dev’essere posto per tutti... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Lo Spirito non ci libera dai problemi, ma ci libera dentro per affrontarli
Omelia del Papa nella solennità di Pentecoste
La venuta dello Spirito Santo a Pentecoste è paragonata a «un vento che si abbatte impetuoso», che fa pensare a una forza grande, ma non fine a sé stessa: è una forza che cambia la realtà... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio L’amore si fa vedere nelle opere, non nelle parole
Omelia del Papa
Gesù, prima di recarsi all’orto degli ulivi e incominciare la sua Passione - ha sofferto tanto Gesù, nell’orto degli ulivi - ha questo lungo discorso a tavola con i discepoli... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio La vita cristiana va investita per Gesù e spesa per gli altri
Omelia del Papa nell'anniversario della morte di don Tonino Bello
Il pane è il cibo essenziale per vivere e Gesù nel Vangelo si offre a noi come Pane di vita, come a dirci: “di me non potete fare a meno”... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Il peccato ci invecchia, ma Gesù risorto ci rinnova
Omelia del Papa
I discepoli sapevano che Gesù era risorto, perché lo aveva detto Maria Maddalena al mattino; poi Pietro lo aveva visto; poi i discepoli che erano tornati da Emmaus avevano raccontato l’incontro con Gesù risorto... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Senza misericordia l’unità non ha la forza di attuarsi nel concreto della vita
Omelia del Papa per i Missionari della Misericordia
Le Letture della Messa di oggi fanno emergere bene questi due aspetti inseparabili: la rinascita personale e la vita della comunità. E allora, rivolgendomi a voi, cari fratelli, penso al ministero che svolgete... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Quando proviamo vergogna vuol dire che non accettiamo il male
Omelia del Papa per la Divina Misericordia
Nel Vangelo odierno ritorna più volte il verbo vedere: «I discepoli gioirono al vedere il Signore» (Gv 20,20). Ma il Vangelo non descrive come lo videro, non descrive il Risorto, evidenzia solo un particolare... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Rinnoviamo la nostra vita, le nostre scelte, la nostra esistenza
Omelia del Papa alla Veglia Pasquale
Questa celebrazione l’abbiamo cominciata all’esterno, immersi nell’oscurità della notte e nel freddo che l’accompagna. Sentiamo il peso del silenzio davanti alla morte del Signore... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Ho il cuore aperto alle sorprese di Dio?
Omelia del Papa nella domenica di Pasqua
Il Signore è risorto e le donne, che sono andate per ungere in corpo del Signore, si sono trovate davanti ad una sorpresa. Gli annunci di Dio sono sempre sorprese, perché il nostro Dio è il Dio delle sorprese... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Gesù non sa lavarsi le mani, soltanto sa rischiare
Omelia del Papa alla messa In Coena Domini
Lavare i piedi. I piedi, in quel tempo, erano lavati dagli schiavi: era un compito da schiavo. La gente percorreva la strada, non c’era l’asfalto, non c’erano i sampietrini, c’era la polvere della strada... Vai al dettaglio
elenco da 1 a 10 di 243 1 2 3 4 5  avanti   5 succ
 
Esci Home