Vai al dettaglio Dio a modo mio
La fede fragile dei giovani italiani
All’inizio è decisiva la famiglia che orienta il percorso di fede attraverso la tradizionale iniziazione cristiana. Tra i 14 e i 16 anni, c’è un distacco che è quasi fisiologico e riguarda la stragrande maggioranza... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Giullari per caso
Il divertimento in famiglia nasce da situazioni semplici
La famiglia è il luogo in cui si viene accolti, in cui si cresce, in cui si impara. Ma c’è un altro elemento essenziale per vivere a pieno la dimensione della famiglia: riuscire a divertirsi insieme... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Lezioni al via
Ragazzi al centro
Prima campanella e via a un nuovo anno scolastico. Ma è una "buona scuola" quella in cui i nostri figli rientrano domani? O almeno "migliore" di quella che hanno lasciato tre mesi fa?... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Un decalogo delle (in)competenze bibliche
Conoscere la Bibbia come competenza trasversale
Quali sono le competenze in ambito biblico che sono richieste all’IRC? Questa riflessione prova a ricavarle dal chiarimento e dalla ridicolizzazione delle incompetenze più subdole, ma anche più frequenti... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio «A partire dalla Bibbia…»
Lo sviluppo delle competenze nei libri di testo per l’IRC
Con questo breve intervento si desidera condividere una serie di istantanee che possano permettere di focalizzare l’attenzione su come nei libri di testo per l’IRC si faccia riferimento al patrimonio biblico... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Educare alla responsabilità per il creato
Compito della scuola e della catechesi
Affrontare una riflessione sul binomio ecologia-educazione (in particolare qui: educazione religiosa) significa partire da alcune costatazioni ispirate al realismo pedagogico, che forse vale la pena rievocare... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Gruppi giovanili, un aiuto a ritrovare se stessi
La Chiesa deve offrire occasioni
Negli ultimi anni la realtà dei gruppi giovanili nelle nostre parrocchie segna il passo: cala il numero dei partecipanti, rendendo necessari accorpamenti; calano le persone disponibili come animatori-educatori... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio L'abbastanza nella normalità
Il prototipo dello studente non identificato
Oggi ho tre ore. In terra ci sono 10 cm di neve. Abbastanza perché molti studenti siano assenti, ma non abbastanza perché la scuola chiuda. Sta di fatto che in una classe ho un solo studente... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Pensiero e pratiche della progettazione educativa
Mons. Galantino al XVI Convegno nazionale di pastorale giovanile
È finito il tempo – ammesso che ci sia mai stato – in cui muoversi da soli, al di fuori di un orizzonte comune e di una progettualità. Quante volte un simile modo di operare ha portato a una pastorale di navigatori solitari... Vai al dettaglio
Vai al dettaglio Il sapere umanistico salverà le democrazie
Un profitto a lungo termine
Ben pochi abbracciano ancora il pregiudizio del più rozzo positivismo, stando al quale le discipline umanistiche, diversamente dalle scienze naturali, non sarebbero in grado di offrire autentiche conoscenze. E tuttavia... Vai al dettaglio
elenco da 51 a 60 di 121 5 prec  indietro  4 5 6 7 8  avanti   5 succ
 
Salva Segnala Stampa Esci Home