Ebbene sì, il grande passo è stato fatto, la decisione presa: la nuova Retesicomoro avrà modi e contenuti sempre più ampi, sempre più utili, sempre più vicini a voi. Non sarà solo un cambiamento di forma, ma anche di sostanza. Il primo passo è stato quello essere presenti sul territorio, essere presenti di persona. Abbiamo iniziato a farlo con lo stile e l’attenzione nei vostri confronti che hanno caratterizzato il nostro lavoro in questi anni.
 
Grazie alle vostre sollecitazioni, abbiamo messo in piedi il primo corso in presenza sulla progettazione europea per gli enti ecclesiastici e religiosi e le organizzazioni non profit, con più di venti realtà che hanno avuto modo di conoscere le opportunità offerte dall'Unione Europea, capire cosa si può fare grazie a questi bandi e in che modo, confrontarsi con gli altri partecipanti e iniziare a fare rete con loro. Voglio ringraziare dal profondo del cuore questi “pionieri”.
 
Abbiamo da poco aperto le iscrizioni all’edizione del corso che si terrà a Roma a fine gennaio (clicca qui per maggiori informazioni ») e, nel giro di pochi giorni, gli iscritti sono già 25! Vi ricordo che l'iniziativa è a numero è chiuso, per un massimo di 30 partecipanti: chi è interessato, si affretti!
 
Non vedo l’ora di conoscervi personalmente. Prima di allora, però, ho un sacco di cose da raccontarvi: progetti, iniziative formative, servizi che stiamo organizzando per voi e con voi.
 
La prossima volta vi racconterò un’altra novità.
 
 
Enrico Albertini
direttore ReteSicomoro

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home